fbpx

la GUISA – 20 bottiglie da 33 cl

La GUISA è la nostra birra di Natale: aromatica ed avvolgente, perfetta per il Natale, ma anche per tutta la stagione invernale.

Birra ispirata a Cima Dodici, montagna e meridiana naturale ammirabile dalle finestre del birrificio, ma soprattutto ai profumi di un tempo, quando Nonna metteva le scorze d’arancia sulla stufa per profumare casa. Come la neve che ricopre la Cima con l’inizio dei freddi, ecco che al bicchiere la Guisa si mostra velata, con una schiuma candida e persistente. Al naso profumi avvolgenti con note agrumate e speziate. Al palato si ritrovano tutti gli aromi del periodo invernale, con sentori di scorze d’arancia, vaniglia e cannella, sorretti da un finale leggermente affumicato.

Con il suo gusto speziato e agrumato, questa birra vi porterà compagnia tutto l’inverno, sia degustata da sola sia in abbinamento ai dolci tipici del grande freddo, come il Zelten trentino oppure i più classici panettone e pandoro.

INGREDIENTI: acqua delle Alpi Trentine, malto d’orzo, malto di frumento, luppolo Made in Trentino, vaniglia, scorza d’arancia, cannella, lievito

BOX CONTENENTE 20 BOTTIGLIE DA 33 CL

59,00

IL TERRITORIO IN ETICHETTA

Cima Dodici è una montagna (2336 m) ammirabile dal birrificio e situata tra le province di Trento e Vicenza. Il nome Cima Dodici le è stato attribuito dagli abitanti di Borgo Valsugana in quanto parte di una meridiana naturale, come le vicine Cima Dieci (2215 m) e Cima Undici (2229 m), che quando vengono baciate dal sole, permettono di risalire all’ora corrispondente della giornata. 

In passato questo permetteva di scandire le ore mattutine della vita quotidiana e di rientrare in tempo per il pranzo a casa che, nel periodo invernale, si faceva ritrovare colma di profumi di agrumi e scorze d’arancio lasciate a riposare sul focolare. 

AMARO
LUPPOLO
MALTO
AMARO
LUPPOLO
MALTO

IL TERRITORIO IN ETICHETTA

Cima Dodici è una montagna (2336 m) ammirabile dal birrificio e situata tra le province di Trento e Vicenza. Il nome Cima Dodici le è stato attribuito dagli abitanti di Borgo Valsugana in quanto parte di una meridiana naturale, come le vicine Cima Dieci (2215 m) e Cima Undici (2229 m), che quando vengono baciate dal sole, permettono di risalire all’ora corrispondente della giornata. 

In passato questo permetteva di scandire le ore mattutine della vita quotidiana e di rientrare in tempo per il pranzo a casa che, nel periodo invernale, si faceva ritrovare colma di profumi di agrumi e scorze d’arancio lasciate a riposare sul focolare. 

SPEDIZIONE

Consegna garantita entro 3-4 giorni lavorativi.

IMBALLAGGIO

Imballaggio sicuro per il trasporto!

PAGAMENTO

Pagamenti sicuri con Paypal, Satispay o Carta di credito!